| EN | DE |
| EN | DE |
logo Delicious Cortina
museo-all-aperto-sasso-di-stria
Photo by Roberto Casanova
| EN | DE |
| EN | DE |
logo Delicious Cortina
museo-all-aperto-sasso-di-stria
Photo by Roberto Casanova

Museo all'aperto del Sasso di Stria - Passo Falzarego

Nel corso della Grande Guerra gli austriaci fecero del Sasso di Stria una delle postazioni più importanti del fronte dolomitico. Situato a fianco della strada del Passo di Valparola, tra il monte Lagazuoi e il Col di Lana, assunse un ruolo di difesa contro gli attacchi italiani che puntavano a raggiungere la Val Badia e da lì la Pusteria e il Brennero. Grazie alla posizione strategica, all'ampia visuale sul fronte italiano e la facilità di accesso dal lato autro ungarico, fin  sulla vetta furono costruite postazioni, trincee e gallerie, trasformando il Sasso di Stria in uno dei protagonosti della guerra combattuta ad alta quota.

Oggi grazie al lavoro degli Alpini della Protezione Civile dell'Ana , Sezione di Treviso, sono state rese percorribili le postazioni e i camminamenti.

La salita alla vetta può essere fatta camminando lungo le trincee o percorrendo la galleria Goiginger. Sono passeggiate facili ed entusiasmanti, adatte anche per bambini.

Visita: gratuita; cartelli informativi e allestimenti museali illustrano le vicende della Grande Guerra.

Dislivello: 2477 m

Informazioni generali.